alle domande rispondiamo… immigrazione M5s COMO

Abbiamo ricevuto questa domanda via mail:

Volevo capire la posizione del partito nei confronti di questa barbara invasione islamica

Approfondendo l’argomento vogliamo rispondere e rendere pubbliche le nostre posizioni, tralasciando che non siamo un partito e non intendiamo diventarlo:

La posizione del Movimento 5 Stelle sul problema immigrazione, poco importa che sia Islamico o di altra fede religiosa, è in sintesi la seguente:

1- SUPERAMENTO DELLA CONVENZIONE DI DUBLINO

Trattasi di un accordo che sfavorisce  l’Italia , primo Paese d’approdo, e i migranti che non hanno alcuna intenzione di trattenersi nel nostro Paese.

E’ risaputo, infatti, che per la maggioranza dei  migranti l’Italia sia solo un paese di transito e che i più vogliano recarsi nei paesi più ricchi come Germania e Svezia.

La citata convenzione ostacola questo percorso e deve pertanto essere modificata.

2- INIZIATIVE NEI CONFRONTI DEI PAESI DI ORIGINE E DI TRANSITO

L’obiettivo prioritario è contrastare le organizzazioni criminali che lucrano sul traffico di esseri umani fomentando la migrazione illegale con ogni iniziativa percorribile idonea a sollecitare la collaborazione degli Stati di origine e transito, inclusa l’istituzione di  Punti di richiesta asilo, anche in collaborazione con le Nazioni Unite, che consentano di verificare nel Paese di partenza l’esistenza dei requisiti per l’ingresso nel nostro Paese e nella UE.

3- ISTITUZIONE DI QUOTE DI MIGRANTI

Tenendo conto di indici demografici ed economici, programmare una equa distribuzione dei migranti sul territorio dello Stato così da favorire le logiche di ricongiungimento familiare, etnico, religioso e linguistico, fondamentali per una reale integrazione sociale che è elemento essenziale per una civile convivenza tra i Cittadini e gli immigrati.

4 – REVISIONE BANDI MINISTERIALI DESTINATI ALLA PRIMA ACCOGLIENZA

Sul tema deve essere posta particolare attenzione ai criteri di spesa e alle qualifiche per la candidatura degli interessati, in modo da evitare il ripetersi degli abusi perpetrati in passato.

5 – TUTELA DEGLI ITALIANI

Attuazione di misure di sostegno per la concessione di beni e servizi alle famiglie italiane in difficoltà. E’ evidente infatti che il disagio sperimentato da nostri concittadini nella loro quotidianità contribuisce a renderli meno tolleranti e ricettivi.

Per quanto riguarda la funzione comunale, nel nostro programma viene evidenziata l’importanza della collaborazione con Prefettura ed associazionismo volontario e del compito di coordinamento e regia che l’ente Comune deve assumere.

GdL “Sanità e politiche sociali”

Spero che sia chiara la posizione del gruppo di Como.

Buona giornata

Luca Ceruti – Portavoce

About Luca Ceruti (431 Articles)
Consigliere Comunale Comune di Como

3 Comments on alle domande rispondiamo… immigrazione M5s COMO

  1. Gli immigrati vanno cacciati a calci in culo.
    Il risorgimento italiano non è stato un gioco e ora la sinistra svende il paese ai primi venuti. Tanto valeva lo avessimo lasciato in mano agli austroungarici o ai tedeschi!!

  2. Franco Salieri // 26 marzo 2017 a 08:32 // Rispondi

    A che titolo parla questo buffone?Gli elettori del M5S sono conpattamente a favore della libea dura verso l’immigrazione clandestina.Espellere tutti i clandestini in massa.

  3. Cristina Quarti // 22 marzo 2017 a 19:40 // Rispondi

    Vorrei precisare che questo documento è opera del GdL “Sanità e politiche sociali” (Maurizio Casonato, referente, con Cristina Quarti, Donatella Cattaneo, Sara Scacchetti)

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*



*