Igor Blasi


Salve a tutti, mi chiamo Biasi Igor, sono nato a Milano il 29 giugno 1973.
Ho abitato a Saronno per diversi anni e dal 1998 mi sono sposato e trasferito a Como.
Da circa 10 anni abito a Montano Lucino, ho 2 figli, Giovanni di 13 e Francesca di 10 anni.
Lavoro a Saronno dove, insieme ai miei 3 soci e ad altre 12 persone, trattiamo articoli tecnici per l’industria meccanica.
Con una ditta da gestire e 2 figli a cui pensare di tempo libero me ne rimane davvero poco e mai avrei pensato di doverlo occupare per la ” politica”.
Mi sono sempre rifiutato di occuparmene, ritenendolo un mondo corrotto e fatto di persone che pensano solo alla propria carriera e ai propri interessi ma da quando ho cominciato a seguire Beppe Grillo e il Movimento 5 stelle ho capito che forse qualcosa di nuovo sta nascendo e che l’unico modo per provare a cambiare le cose non è lamentarsi ma, nel proprio piccolo, cercare di partecipare o almeno dare una mano a chi le cose le vuole davvero cambiare!

Nel Movimento 5 stelle di Como ho trovato persone in gamba e che credono in quello che fanno.
Certo occuparsi e discutere di problemi non è facile e ognuno ha i suoi pensieri e le proprie idee e non sempre si riesce a mettere tutti d’accordo ma ho capito che, mettendo ai voti le decisioni più importanti e non perdendo mai di vista l’interesse comune (che è proprio quello di cambiare le cose) qualcosa di concreto si possa arrivare a fare.
Credo che il pensiero comune più bello di questo movimento sia proprio quello di non pensare più alla politica come ad un “affare” ma come ad una sorta di volontariato, di servizio civile, a cui ognuno dedica il tempo che può e fa quello che riesce mettendo a disposizione le proprie capacità e competenze per amministrare al meglio la propria città.
“Ognuno vale uno”  ma tutti insieme valiamo davvero molto!
Non ci interessa il vostro voto, ci interessa molto di più vedervi alle riunioni e agli incontri che facciamo, ascoltare le vostre proposte o semplicemente sapere quale contributo potete dare per cambiare la città.
Ognuno di noi può essere d’aiuto.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*



*