Fontane bloccate

“Sabato 27 luglio, giorno di mercato, nonostante la temperatura decisamente estiva e la presenza delle bancarelle e della relativa clientela, le 2 fontanelle pubbliche nei pressi di Piazza Vittoria (Porta Torre e giardinetti prospicienti) risultavano chiuse.

Nessun cartello di segnalazione del disservizio era affisso.

Le uniche informazioni mi sono state fornite in modo niente affatto ufficiale da gestori di esercizi commerciali nei pressi delle stesse.

Si parlava di un supposto problema di inquinamento delle acque erogate dalle fontanelle stesse.

Siccome la rete idrica alle quali le fontane sono collegate è la medesima che fornisce acqua ai bar posti nelle vicinanze e tenuto conto che questi ricevevano regolarmente la fornitura d’acqua, questa motivazione mi è subito apparsa inverosimile.

Mantenere chiuse le fontanelle di Piazza Vittoria proprio in questi giorni estivi reca un grave disagio a tutti gli utenti del mercato e al turismo comasco in generale.

Quando poi questo avviene senza una seria motivazione sanitaria o tecnica e senza darne comunicazione all’utenza con un’apposita affissione, il fatto si configura come semplice incuria da parte dell’amministrazione comunale.

Chiedo pertanto che vengano al più presto rimesse in funzione le dette fontanelle e che si operi un sopralluogo su tutti i punti d’acqua pubblica sparsi in città al fine di verificare se l’erogazione effettiva sia da ritenersi sufficiente ad assicurare un buon servizio per l’utenza.

La stagione attuale, caratterizzata da abbondanti precipitazioni non richiede a mio avviso misure di salvaguardia idrica tali da sacrificare l’erogazione abbondante di acqua dalle fontane, le quali rappresentano tra l’altro un fondamentale servizio a valorizzazione del turismo in città, data anche la scarsità cronica di servizi igenici pubblici.”

Fulvio Valsecchi, un cittadino di Como

About Luca Ceruti (431 Articles)
Consigliere Comunale Comune di Como

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*



*