Paratie Comune costituzione parte civile

Apprendiamo dalla stampa che, finalmente, la Giunta Comunale ha deciso di costituirsi parte civile nel processo paratie.

Sono settimane che chiediamo di prendere questa decisione, abbiamo presentato una mozione perché il Consiglio Comunale, come organo del popolo, impegnasse la Giunta.

Abbiamo presentato una richiesta di trattazione con urgenza della Mozione a cui il presidente del Consiglio non ha neanche risposto.

Abbiamo chiesto nella seduta del 24/10/2016 l’inversione dell’ODG in base all’Art 55 e il Consiglio Comunale ha respinto la richiesta.

Hanno fatto di tutto per rimandare la decisione, senza volere sapere metterci la faccia, facendo finta di nulla.

La posizione del M5s è stata l’unica certa e sicura della richiesta così certa da farloin ogni modo istituzionale possibile, l’unica che ha preteso che il Comune di Como si costituisse parte civile e ne discutesse apertamente e con trasparenza.

Il voto della seduta sull’inversione ne è testimonianza.

La pressione effettuata, seppur senza essere ripresa da nessun organo di informazione ha sortito l’effetto voluto.

Peccato però, avremmo potuto farlo in modo ancora più trasparente e celere facendolo decidere ai rappresentanti del popolo eletti per amministrare la città.

Ancora una volta, nonostante la foschia artificiale, le iniziative del M5s riescono a illuminare il grigiore comasco.

Stay tuned aspettando #como2017 un #CoMovimento2017

Luca Ceruti

Portavoce Comune di Como

Adobe-PDFMozione costituzione parte civile processo corruzione

Adobe-PDFRichiesta-urgenza-costituzione-parte-civile

 

La giunta approva all’unanimità: Comune parte civile nel processo a Ferro e Gilardoni

http://www.laprovinciadicomo.it/stories/como-citta/processo-paratie-il-comune-ha-deciso-si-costituisce-parte-civile_1207935_11/

Inchiesta paratie e appalti: il Comune si costituisce parte civile (nell’ipotesi in cui i dirigenti siano ritenuti colpevoli)

About Luca Ceruti (431 Articles)
Ex Consigliere Comunale Comune di Como

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*



*