Prova provata

la visione distruttiva delle proposte

Dichiarazioni: http://www.como5stelle.com/stelle/tremezzina-senza-superficialita/

al solito le date contano anche quando c’è giornalismo così, complimenti ai politici che sanno leggere per lo meno i titoli

Gossip

Prima puntata

Seconda puntata

Questo per chiarire quanto vale di più uno specchietto … di una perla.

Con una notizia siamo già al terzo articolo sempre più roboante, ricordando che nessun consigliere regionale del M5s è stato contattato, sepur citati nell’articolo, ne il sottoscritto. Buon giornalismo ?

Terza puntata

2013-07-18

Quarta puntata

Quinta puntata

About Luca Ceruti (431 Articles)
Ex Consigliere Comunale Comune di Como

2 Comments on Prova provata

  1. Per strani percorsi che non mi è possibile del tutto afferrare (limiti miei?) a volte una balla artatamente montata (il grillino che grillino non è e che comunque non rappresenta che se stesso ma strapartla) per denigrare il Movimento ne stà facendo alla grande una fantastica pubblicità: non solo l’idea alternativa proposta dal sedicente 5 stelle è ottima e abbondante, ma è persino foriera di un serio, appassionato e democratico dibattito su di un argomento che finora era stato, come tutto ciò che cala dall’alto, accettato così come proposto da coloro che stanno così, colà dove si puote quel che si vuole (e più non dimandare!).
    Fantastico autogol cari reazionari e servi della stampa di regime… avanti così: in mesi di lavoro tra la gente non avremmo saputo fare di meglio! Che dire: a volte una balla muove la Storia più di mille verità!

  2. Fulvio Valsecchi // 16 luglio 2013 a 21:24 // Rispondi

    Oramai leggo i giornali solo per studiare le tecniche di disinformazione di massa. Delle notizie, cioè della descrizione dei fatti e delle opinioni motivate su di essi non vi trovo più che una flebile traccia. La Provincia di Como (e di Varese, di Sondrio, di Lecco, più L’eco di Bergamo) stà scaricando l’ormai bollito referente politico Lega (vedesi la triste “festa” della Lega di Lezzeno) ma continua in modo impenitente a lanciare messaggi alle parti più retrive, un tempo si sarebbe detto reazionarie, del Paese. Che tristezza ragazzi! Complimenti all’ottimo Luca Gaffuri che si è fatto accompagnare in questa ennesima crociata anti 5 Stelle da personcine davvero ammodo della Lega e del Pdl.
    Volevate un buon motivo in più per non fare accordi col PD? Eccoveli!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*



*