Se lo dice La Provincia e cosa dicono i comaschi?

 

2065775-bus_como

Cari Amici
Se aprite La Provincia di oggi 6 luglio a pagina 27 leggerete come la Signora Annarita Polacchini, circondata da fumi mistici d’incenso, benedetta dai bilanci attivi, coronata dal successo che bacia i prodi e gli arditi, dopo aver preso le redini dell’azienda locale dei trasporti ASF l’ha, a suo dire risanata, rendendola (alla Petrolini/Nerone) “Più bella e più splendente che pria!” “Brava!” “Grazie!”

Così dice La Provincia.
Ma è proprio così?

Mettiamo che abbiate una lavatrice e mettiamo che sia vecchia, strausata, e che ormai funzioni male.
Chiamate un tecnico che vi dice che comunque vale la pena ripararla, lo fa, pagate il giusto e tornate a goderne i lavaggi…
Oppure chiamate un Manager come la Signora Polacchini, che vi dirà che “L’apparecchio richiede una revisione che comporti la ridefinizione delle sue funzioni e l’individuazione di priorità in ordine ad un piano di risanamento che, tenendo conto delle esigenze economiche e strutturali ne determini un riassetto globale che la riporti al top delle sue performances…” o qualche altra perifrasi di questo tipo…
Dopo di ciò decidete comunque di affidarvi alla grande Manager e ottenete un elettrodomestico a mezzo servizio che, funziona si, ma a orari ridotti, magari consumando il doppio d’acqua e corrente e da usarsi solo quando vuole lui, non voi! Contenti?! Non so…

Io sono motorizzato e giro Como a piedi o in autobus…
Un biglietto costa 1.30 euro, (pur essendo disoccupato non ho sconti di sorta), e muoversi coi mezzi in città è un’impresa ardua e faticosa.
Osservate ad esempio gli orari dei mezzi freschi di stampa: praticamente illeggibili con poca luce, segnalano una riduzione drastica delle corse da Giugno a Settembre con un taglio estremo nel mese di Agosto.
Frequenze e orari buoni per qualche sperduto paesino delle nostre bellissime valli, diciamo buoni per Casasco? Forse, non certo per Como.

L’ultima corsa verso Cantù parte prima delle ore 22.12 da piazza Vittoria, avete voglia di un cinemino in piazza Martinelli?: tornate a piedi!
Ad Agosto la stessa ultima corsa parte alle 21.50 poi vi restano le suole come mezzo di locomozione… Città turistica!

Fare il Manager di un’azienda a partecipazione pubblica e di pubblico servizio è uno di quei lavori che richiederebbe una visione ampia del conteso nel quale va a inserirsi il proprio lavoro… Invece niente, vince il modello consolidato di ENI, ENEL e giù giù fino ai bus di Como.

Non riempire il frigo è un modo sicuro per risparmiare! State al freddo, al buio, lavatevi con acqua fredda e non usare mai la lavatrice.
Non starete comodi, vivrete malaccio ma, tranquilli: avrete di sicuro la soddisfazione di un bilancio familiare managerialmente risanato!

Pace e bene
Fulvio Valsecchi

About Luca Ceruti (431 Articles)
Ex Consigliere Comunale Comune di Como

I commenti sono bloccati.