voto di scambio

Anche al comune di Como, per non farsi mancare niente, nei primi 3 consigli comunali si è potuto assistere al gioco del voto di scambio o la versione nostrana più di Casta dello stesso?

Oltrettutto, la cosa particolare è che i due episodi sono stati candidamenti confessatti a mezzo stampa o con dichiarazione palese in aula.

Primo episodio: votazione del presidente del consiglio, avvenuta nel 1° consiglio comunale, in prima istanza 22 voti contro 21 a disposizione della maggioranza.

Secondo episodio: votazione vicepresedente del consiglio, avvenuta nel 2° consiglio comunale, voti per il candidato dell’opposizione 9+4 su 12 disponibili.

Confessioni pubbliche di chi ha scelto cosa… a mezzo stampa Sapere, maggioranza, ha fatto sapere che era meglio votare e scegliere anche per la minoranza 2012-06-21, Manca un voto, maggioranza subito a rapporto2

In aula invece Mascetti, Lega Nord, ha affermato che per procedere speditamente è stato lui a votare per Fragolino in prima istanza.

In tutto questo, stiamo discutendo quasi inutilmente la delibera per le assegnazioni (Nda spartizione???) delle cariche elettive che farà il sindaco.

Quella delibera con quelle regole dovrebbe riguardare anche le cariche all’interno del consiglio? sarebbe più costruttivo.

About Luca Ceruti (431 Articles)
Ex Consigliere Comunale Comune di Como

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*



*