Arte, spettacolo e grandi soddifazioni

Vi invito a fare iniziative culturali a Como: se ne ricavano grandissime soddisfazioni!

Le stesse che ricaviamo noi del Movimento Cinque Stelle che presentiamo il 60% (e passa) delle mozioni consiliari, la maggior parte delle quali viene poi, anche se approvata, archiviata ma vabbé!

O almeno se ne ricavano anche troppe se si è nella manica di qualcuno a “La Provincia” e/o “Espansione TV” e/o al “Corriere di Como”… insomma ci siamo capiti.
Mi permetto un esempio tratto dalla mia personale esperienza: con una associazione che ho fondato cinque anni fa www.miciscirube.com stiamo facendo mostre, corsi, concerti, spettacoli, dimostrazioni e un’esposizione a San Pietro in Atrio a Como, spazio gentilmente concessoci dall’assessorato alla cultura come patrocinio del comune: grazie Cavadini!
Se non ne sapete niente è di certo tutto merito della TROPPA informazione e pubblicità data all’evento dai media di cui sopra.
Oggi però una colonnina piccina piccina sulla “Provincia” a dire il vero c’è.
Niente in confronto allo spazio GIUSTAMENTE concesso a Davide Van de Sfroos che ha invece GIUSTAMENTE la sua mezza pagina praticamente quotidiana, magari solo per dire che ha digerito la cazzuola mangiata alla festa degli alpini… burp!
Due anni fa ho avuto il piacere di suonare sul palco di Piazza Cavour con Dorino di Lura.
http://www.dorinodilura.com/
Chi è costui? Normale che non lo sappiate: mica è il Famoso Van di cui sopra!
Dorino di Lura è un cantautore della Valle d’Intelvi che fa musica popolare con testi in vero dialetto comasco e le sue canzoni sono davvero belle e divertenti.
Le canzoni di Dorino, tra le altre cose, sono costruite secondo la vera tradizione popolare comasca e non con un mix di dialetto italianizzato furbescamente e di musica irlandese tarocca.
Ma i media locali di Dorino non parlano quasi mai e solo un volta l’ho visto citato sui giornali.
Così va il mondo (almeno a Como e dintorni) cari amici e dunque sappiate che il vostro impegno artistico o culturale avrà rilievo sui media locali solo ed esclusivamente se avete qualche amichetto che vi spinge… se poi l’amichetto è di quelli che fanno e disfano quel che gli va a Como allora sciambola!!! Tranquilli che ogni giorno verrete citati per qualsiasi cosa farete.
Nell’attesa fate quel che vi piace ma non aspettatevi riconoscimenti e pubblicità di media, loro hanno altro da fare, mica possono perdere tempo ad informare la gente!
Statemi sani!

Fulvio