Associazione Militia Como

immagine da: http://www.militiacomo.org/joomla/articoli-generici/conferenza-all-aperto-esperimento-riuscito.html

Lettera firmata che condividiamo:

immagine da: http://www.militiacomo.org/joomla/articoli-generici/conferenza-all-aperto-esperimento-riuscito.html

immagine da: http://www.militiacomo.org/joomla/articoli-generici/conferenza-all-aperto-esperimento-riuscito.html

 

Con orrore sabato 12/07/2014  passando da Porta Torre ho visto il banchetto di Militia e mi sono vergognata della mia città. (NdA incontro denominato Conferenza all’aperto)

Non capisco come il Comune abbia potuto dare il permesso ad una associazione che nel suo statuto vanta l’apologia al fascismo, il permesso di occupare il suolo pubblico.

Un gazebo triste, con persone tristi, che ostentavano svastiche tatuate e simboli neonazi.

Con orgoglio la nostra città ospita il Monumento alla Resistenza inaugurato il 28 Maggio 1983 dal Presidente della Repubblica Pertini, un grande uomo e partigiano italiano, osceno invece dare visibilità a chi fonda le proprie ideologie sull’odio, l’ignoranza e il razzismo.

“La legge n. 645/1952  sanziona chiunque promuove per la costituzione di un’associazione, di un movimento o di un gruppo avente le caratteristiche e perseguente le finalità di riorganizzazione del disciolto partito fascista, oppure da chiunque pubblicamente esalti esponenti, princìpi, fatti o metodi del fascismo, oppure le sue finalità antidemocratiche.” link

Chiedo quindi al sindaco e alla giunta tutta, di non far più succedere fatti simili, di avere coraggio e imparare dalla storia che essere accondiscendenti dando spazio a queste organizzazioni di chiaro stampo fascista, è pericoloso ed è come dare uno schiaffo in faccia a tutti noi che crediamo nei valori della resistenza!

Moira

Il Movimento 5 Stelle di Como si associa a questo richiamo

E a quelli palesati da Anpi sezione di Como “Perugino Perugini”:

Facciamo appello alla sensibilità democratica di questa Amministrazione, affinché si faccia portatrice di una modifica al regolamento comunale, in modo che venga vietata la concessione di spazi pubblici a tutti quei soggetti che diffondono valori razzisti, omofobi, xenofobi, che inneggiano al nazifascismo e che non si riconoscono nei valori inscritti nella Costituzione.» [Anpi sezione di Como Perugino Perugini]

QUOTO!

 

Luca Ceruti
Portavoce Movimento 5 Stelle COMO
About Luca Ceruti (431 Articles)
Ex Consigliere Comunale Comune di Como

3 Comments on Associazione Militia Como

  1. Cond3mn3d // 28 luglio 2014 a 00:39 //

    Da attivista del movimento, ormai ex-attivista, sono sempre stato convinto che il fascismo si combatte con la buona politica. Detto questo io rimango per la totale libertà di pensiero di ogni singolo individuo che sia di destra, sinistra o anarchico quindi non mi schiero ne mi schiererò con coloro che vogliono censurare un pensiero. Mi pare che a Como ci siano ben altri problemi a cui pensare giusto? In Italia abbiamo ben altri problemi a cui pensare giusto? La nostra democrazia, in piena crisi, mostra il suo “fascismo” in quanto mi pare di osservare che questa “democrazia” per quanto apparente possa essere non è altro che una funzione del benessere economico, ovvero senza benessere economico anche la democrazia comincia a scricchiolare. Di fatto molte dittature sono emerse da crisi economiche… Eppure è sempre il popolino che deve imparare a “non essere fascista” mentre i nostri ben amati politicanti si riempiono la pancia continuando a far appelli alla memoria. E i suicidi che avvengono sempre più spesso mostrano ben altre camicie nere…

  2. sergio cocco // 14 luglio 2014 a 18:59 //

    stiamo davvero superando ogni limite. La decenza non appartiene all’amministrazione cittadina.

  3. Mirko qui non è proprio destra o sinistra
    Leggi il manifesto di Militia poi magari ne parliamo.

I commenti sono bloccati.