Oche paninare

Cari Amici
Piaciuta la Befana in Piazza Duomo?
Come non ve la siete filata per niente?
Ingrati!
Ma lo sapete quante oche vive ha spiumato il signor Piumino Paninaro per sponsorizzare la bella vaccata?

Lo sapete quanti piumini paninari ha dovuto far cucire in più dai suoi pagatissimi operai (non in Italia ovvio) che ora, a causa di tutti i denari guadagnati stanno smaltendo luculliani cenoni a base di pane e mortadella?!
Ma lo sapete che vigili, pompieri, artificieri, cavalleggieri, ulani, corazzieri… (assenti ingiustificate le Guardie Svizzere, Renzi su twitter indaga) hanno lavorato per tirar su questa indispensabile nuova carnevalata che, assicura trionfante “La Provincia” ha rallegrato grandi, piccini commercianti.

Tutti felici!!! Felici come Pasque verrebbe da dire ma più correttamente, felici come Epifanie!!!

E voi a fare i musoni?! Suvvia! Riscattatevi… fino ad EXPO c’è tempo… c’è tempo… tanto tempo…

E allora orsù, rimediate: tutti a fare la ola sulla diga foranea al grido di:
“Libeskind, Libeskind, alè bel, giuin e biund” (è bello, giovane e biondo).

Tutti a far la ola e, se la diga non oscilla, se il tondello non crolla allora alé: l’anno prossimo la Befana la facciamo volare dal Faro al Duomo via vaccata dell’Archistar!

Praticamente una trasvolata sulla città dei Balocchi…

La città delle mille luci colorate tipo Gardaland anni ’70 con un zic di LSD in più…

Indispensabili eventi che migliorano la percezione internazionale della nostra città anche in vista dell’imperdibile evento EXPO che a Maggio porterà miliardi di visitatori sul Lario.

Non ci credete?
Abbiate fede…

Ne vedrete delle (forse) belle… sicuramente ne vedrete…. eeeh se ne vedrete, lasciateli fare…!!!

Pace e bene

fulvio