Scrutatori elezioni europee 2014

COMPILAZIONE DEL ELENCO SCRUTATORI PER I SEGGI ELEZIONI EUROPEE, COSA C’È DIETRO

scrutatori

Commissione elettorale composta 3 membri di ruolo, 2 di maggioranza e 1 di minoranza, e 3 supplenti in egual spartizione. L’Assessore con delega assume la Presidenza. Avendo perso un Consiliere per surroga, la commissione composta da Grieco (PD) e Veronelli (FL) è stata integrata con il consigliere supplente con il maggior numero di voti, Ceruti (M5s).

Il Consigliere Ceruti (M5S) ricorda la proposta di introdurre (LINK MOZIONE) come criterio di scelta la definizione di un sub elenco di nominativi, data da esigenze economiche e sociali come i disoccupati o i sotto soglia minima di reddito, tramite certificazioni da presentare agli uffici. Si ricorda che la mozione è stata fermata dal segretario generale e non è mai stata messa all’ordine del giorno dall’ex Presidente del Consiglio Fragolino.

Per sopperire a questa mancanza, abbiamo cercato di individuare criteri di scelta reperibili nelle tabelle fornite con i nominativi, per TRASPARENZA:

  • età, dal 1990…
  • occupazione: —- o studente
  • non presenza di familiari nello stesso domicilio iscritti nell’elenco (tutti esclusi)
  • non parentela riconducibili tramite cognome o indirizzo

Questi criteri hanno portato alla selezioni di 219 nominativi, opinabili ma chiari.

I commissari di ruolo Veronelli Grieco avendo già lavorato tra di loro alla definizione delle sezioni propongono un totale di 137 nominativi condivisi con tanti altri consiglieri e già suddivisi nelle sezioni. L’Assessore Iantorno, fornisce 13 nominativi. Occorre nominare 304 scrutatori da suddividere in 74 sezioni da 4 ciascuna più 4 sezioni speciali.

Leggendo il regolamento nella delibera debbano essere: giovani, studenti, divise fra varie categorie professionali e non, tenendo conto dell’esperienza personale e con la necessità di inserire nomi di prima nomina.

Ci ritroviamo con 3 elenchi separati che potrebbero sovrapporsi 219+137+13=369 nominativi.  Spuntati i nomi e si trova sovrapposizione 35.

Gli scrutatori dovranno dare disponibilità a intervenire il giorno sabato 24 maggio presso i seggi.
Essere presenti ai seggi il giorno 25 maggio dalle 7 alle 23.
Eseguire lo spoglio nella notte tra il 25 e il 26 maggio.
Le segnalazioni raccolte dai consiglieri e date ai commissari, sono già posizionate nei seggi richiesti, così come quelli dell’assessore.

Dai nomi proposti dal M5S si è dovuto rinunciare a diversi di quelli usciti dai filtri.
Ora verranno notificate queste nomine e se ci saranno rinunce verranno riempite dagli uffici tramite sorteggio da parte degli uffici.

Se mai vi racconteranno come è stato possibile essere così bravi nelle nomine degli scrutinatori, tanti così giovani e studenti,  alla prima nomina, magari già sarete pre-informati e capirete che ciò non è avvenuto per caso.

Ps: ovviamente non siamo riusciti ancora ad arginare il fenomeno squallido delle nomine dei familiari conoscenti ed amici, ma solo quando andranno #tuttiacasa queste logiche verranno applicate. 

E ci chiediamo, di nuovo, ma davvero nominare parenti ed amici per circa €100 è cosi importante? quali i vantaggi? Economici comunque, ma soprattutto, per noi, un occhio sul seggio, senza dover avere i rappresentanti di lista.

Al voto del 25 maggio, anche in questa logica, meditate gente, meditate ed il voto sarà solo una conseguenza naturale…

Nota: ovviamente i fattori famigliari, dove più componenti della stessa famiglia spalmati in più sezioni, o di nominativi legati politicamente a qualcuno sono stati disattesi, l’anno prossimo saremo più bravi…

Tutto lecito!…si è sempre fatto così, la legge lo permette e la prassi è questa.

ma…    opportunità = opportunismo,  un binomio per noi così poco etico.

Quindi quando arriverà la notifica ci sarà sicuramente chi se l’aspettava e chi sarà sorpreso. Almeno ora ne sapete qualcosa in più.

Luca Ceruti
Movimento 5 Stelle COMO
About Luca Ceruti (431 Articles)
Ex Consigliere Comunale Comune di Como

I commenti sono bloccati.