Tra paratie e campagna elettorale

Per Stefano Buffagni, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle: “Sulle paratie è ancora tutto bloccato e i disagi per i cittadini rimangono nonostante l’impegno profuso dai politici locali e regionali di terminare i lavori e ridare il lungo lago alla città di COMO. Questo caso, come decine di altri, dimostra l’incapacità di questa classe politica di andare oltre alle promesse elettorali”.

Luca Ceruti, consigliere comunale di Como, dichiara: “In pratica i partiti si contendono dichiarazioni sul merito nell’aver trovato soluzione a un problema che non è risolto e che forse lo sarà tra due anni, anni che partiranno quando ripartirà il cantiere, quando la causa con SACAIM avrà un epilogo. E’ ridicolo: le paratie continuano a essere foraggiate con milioni di euro dei cittadini che pagano un ecomostro voluto dai politici che dovrebbero solo ringraziare i cittadini comaschi per la pazienza che hanno avuto fin qui di fronte a tanta incapacità amministrativa. Ad oggi le dichiarazioni di tutti i consiglieri regionali o comunale davanti ai nuovi finanziamenti al progetto ci lasciano perplessi. Chi ha creato il problema vuole il merito di averlo tolto. Tutti vogliono il merito, proprio come dopo le elezioni dove tutti hanno vinto”.

About Luca Ceruti (431 Articles)
Ex Consigliere Comunale Comune di Como

I commenti sono bloccati.